Proteine animali o vegetali in forza di formazione?

Senza dubbio, la quantità e la qualità delle proteine, vale a dire fornire tutti gli aminoacidi essenziali in quantità ottimali e proporzioni è uno degli elementi chiave nella dieta degli atleti e le persone fisicamente attive, anche se la fibra ipertrofia muscolare (ipertrofia) non è l’obiettivo primario della formazione. D’altra parte, quelli vegetariani in questione (che, tuttavia, consumare proteine animali sotto forma di uova, prodotti lattiero-caseari, ecc.), ma anche vegano (fuori dalla vostra dieta tutti i prodotti zoonotici), avendo sport e bodybuilding, entrambi dilettante e Campione del pattinatore di velocità, è un buon esempio di quella carne e altre fonti di proteine animali, non sono necessari per comporre e bilanciare la dieta ottima, sostenere in modo efficace il processo di formazione, compresa la formazione di forza concentrata sullo sviluppo di forza e massa muscolare.

Proteine

Certo, le proteine di origine vegetale, grazie alla sua composizione “incompleta” aminoacidi sono considerate “niepełnowartościowe” o meno prezioso, ma può essere utilmente utilizzati dal corpo, per mezzo di un’appropriata composizione dei pasti . Il punto importante qui è un’abile combinazione di prodotti (a base di erbe animale e/o diverso impianto con a vicenda), in modo da fornire il pasto tutti gli amminoacidi (soprattutto l’esogeno), in opportune quantità e proporzioni. Utilizzando una varietà di prodotti vegetali e vari di loro profilo aminoacidico è possibile ottenere i pasti di alto valore biologico e nutrizionale, che è comunemente usato durante la composizione di dieta vegetariana e vegana per gli atleti. Quando il completamento razione di un giorno, tuttavia, a complementarità degli aminoacidi avviene appena possibile allo stesso tempo, o non più di entro 4-6 ore. A lunghe intervalli tra i pasti è di non integrare gli aminoacidi mancanti e parte di una proteina è usato per energia invece di sintesi delle proteine muscolari.

Nell’ambito dell’argomento accennato, si deve anche prestare attenzione ad un errore comune, commit da alcuni allenatori, che non deve includere proteine da prodotti vegetali al rifornimento 24 ore di questa sostanza nutriente. Non si tratta di un approccio ragionevole, che potrebbe portare a corpo onere una quantità eccessiva di proteine nella dieta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *